Gli abusi sessuali su bambini e adolescenti sono punibili – anche all’estero!

Ogni anno, nel mondo oltre 1,8 milioni di bambini e adolescenti sono vittime di sfruttamento sessuale commerciale. Sono sottoposti ad abusi sessuali, destinati alla tratta o costretti alla prostituzione.

Lo sfruttamento sessuale di bambini e adolescenti quale effetto collaterale del turismo rappresenta un problema crescente. Le offerte turistiche e di viaggio sono in continuo sviluppo (p. es. vacanze dedite ad attività di volontariato in orfanotrofi o scuole) e nuove destinazioni si aprono al turismo. Per i bambini e gli adolescenti aumenta così il pericolo di finire vittime di sfruttamento sessuale.

Avete un sospetto? Segnalatelo!

Durante le vacanze siete stati testimoni di un presunto sfruttamento sessuale di bambini e adolescenti da parte di turisti?

Segnalate il vostro sospetto e sostenete le autorità nella lotta globale contro gli abusi sessuali su minori nel turismo nonché lo sfruttamento dei bambini nella prostituzione e nella tratta di minori! Grazie!

Protezione dell’infanzia e turismo